Archivi categoria: Senza categoria

HLCS è parte di Industria Italiana del Software Libero

Dopo quasi un anno di lavori, lo scorso 9 Marzo è stata formalmente costituita IISL, l’Industria Italiana del Software Libero. IISL si propone come l’hub di aziende e liberi professionisti italiani che fanno del software libero il fulcro centrale della propria attività di consulenza, sviluppo, formazione, ricerca. Gli scopi sono:

  • Promuovere l’adozione del software libero presso le aziende Italiane pubbliche e private e presso le pubbliche amministrazioni.
  • Supportare le attività delle aziende associate coinvolte nella consulenza professionale sul software libero.
  • Tutelare gli interessi commerciali dell’industria del software libero.
  • Connettere i professionisti e gli studenti del software libero associati.
  • Formare gli associati all’utilizzo, all’amministrazione ed allo sviluppo di software libero, agli standard aperti, agli strumenti dell’amministrazione digitale, all’amministrazione aziendale ed ai modelli di qualità.
  • Mantenere una lista delle certificazioni professionali sul software libero.
  • Supportare la comunità italiana del software libero.

Hacklab si impegna da anni nella divulgazione circa l’impatto non solo etico, tecnologico e sociale del software libero, ma anche economico e alle questioni circa la sua sostenibilità. Nei suoi quasi 12 anni di attività come associazione e centro di ricerca no-profit, è nato anche uno spin-off sotto forma di cooperativa, Coopyleft, con l’esplicita intenzione di dare applicazione sul mercato alle tante competenze e conoscenze maturate durante l’attività associativa, in primis su software e hardware liberi.

È stato quindi naturale per noi aderire fin da subito all’agenda di IISL, e ora diventarne soci come organizzazione membro della comunità FLOSS italiana.

Anche Coopyleft figura tra le aziende fondatrici. Il primo appuntamento “ufficiale” dell’Industria sarà la ConfSL 2016 di Palermo, la nuova edizione della Conferenza Italiana sul Software Libero istituita e organizzata per la prima volta proprio dall’Hacklab Cosenza nel 2006.

Open Biomedical ed altre iniziative aperte

hands-sharing-plants-960x350Partendo dall’articolo che parla dell’Insulina home-made ho scoperto questo progetto Open Biomedical.
Questo si aggiunge ad altri, che applicano i principi e i metodi del Software Libero all’agricoltura con mezzi agricoli e automazione agricola, all’energia solare etc, mescolando stampa 3D per l’agricolturareti online agricole e naturalmente un software di gestione per aziende agricole. Ah, c’è anche un database aperto di metodi di coltivazione, finanziato su Kickstarter con oltre 24 mila dollari!

L’informatica che nell’Hacklab ricerchiamo, studiamo e applichiamo da anni è sempre di più la materia prima con cui vengono realizzate altre cose più di uso comune per tutta la società. Un pò come la matematica è il fondamento della fisica e dell’ingegneria, la filosofia lo è del diritto e di tutte le scienze umane.

Continua la lettura di Open Biomedical ed altre iniziative aperte

Primo Forum dell’Industria Italiana del Software Libero!

L’Hacklab Cosenza è partner del primo Forum dell’Industria Italiana del Software Libero che si terrà domani a Roma, presso l’iLab dell’Università Luiss.

4unnamed

L’industria Italiana del Software Libero è l’insieme delle aziende e dei professionisti la cui attività lavorativa prevalente ricade nella consulenza, formazione, assistenza, sviluppo di Software Libero.

Venerdì 8 Maggio 2015 dalle ore 9.00 alle ore 18.00, l’Industria del Software Libero si riunirà per la prima volta presso i-Lab della Luiss in via Tommaso Salvini 2 Roma. Continua la lettura di Primo Forum dell’Industria Italiana del Software Libero!

Primo incontro con Aniti in Hacklab

RINVIATO, ANNUNCEREMO PRESTO LA NUOVA DATA

Oggi alle 18.00 avremo in Hacklab l’incontro con l’impresa sociale Aniti, il primo di due.
In questo ci illustreranno la piattaforma con le sue funzionalità, che includono la gestione di Laboratori e Progetti con vari strumenti quali banca del tempo, crowdfunding, baratto, etc 
Più che un seminario dovrebbe essere una discussione tra noi e loro per capire a che livello questi strumenti web possono esserci utili nella gestione dei nostri progetti, sia i nostri dell’Hacklab che quelli che coinvolgono le reti a cui partecipiamo: Magma, Fabland, Centro Studi (ehm…) etc
Pensandoci, l’Hacklab stesso sta diventando una mini-rete, con tutte le collaborazioni che abbiamo in essere e che stiamo avviando. Continua la lettura di Primo incontro con Aniti in Hacklab

Mining di LiteCoin con un semplice notebook con grafica NVIDIA

Prendendo spunto da questo articolo postato sulla nostra pagina Facebook, ho configurato durante il fine settimana il mio portatile per effettuare mining di Litecoin.

Innanzitutto ho installato i driver Nvidia proprietari al fine di utilizzare la GPU dedicata, una GeForce 740M con 2GB di RAM, e non quella integrata dell’Intel i7.
Su Ubuntu è stato relativamente facile, è bastato dare

apt-get install nvidia-331

che ha installato la versione 331 dei driver con tutti gli annessi e connessi, tra cui Nvidia Prime, il tool di gestione dei driver e della doppia scheda (permette di scegliere quale delle due usare, richiede riavvio di X). Ecco il risultato:

Continua la lettura di Mining di LiteCoin con un semplice notebook con grafica NVIDIA

Partecipiamo al M.A.G.M.A.!

L’Hacklab Cosenza partecipa al

MAGMA 1.0 2014

Magma è una massa fluida che giace negli strati profondi della crosta terrestre, che a volte giunge in superficie come lava vulcanicaPuò esplodere, può ribollire lenta, può sgorgare…è realtà in movimento.

E’ in uno spirito di unione e condivisione che nasce la prima edizione di M.A.G.M.A., il primo Meeting delle Associazioni Giovanili Meridionali Attive.

Continua la lettura di Partecipiamo al M.A.G.M.A.!

Corso Networking – Sono soddisfazioni :)

Umberto Ottavianelli in Hacklab CosenzaDa Umberto Ottavianelli ho ricevuto una prima email circa un anno fa, mi chiedeva di partecipare al corso su Advanced Networking che sarebbe iniziato da lì a breve. Ma lui abitando in provincia de L’Aquila avrebbe seguito da remoto i nostri streaming e sarebbe venuto solo a fare gli esami finali qui a Cosenza.
Così è stato ed ora mi invia questa email che riporto qui sotto in cui mi comunica di aver superato l’esame di certificazione Cisco CCNA con il massimo del punteggio. En plein. Cappotto. Perfect! :)
La cosa mi riempie di felicità e di orgoglio ma non mi sorprende più di tanto. Durante il corso Umberto ha messo tutto l’impegno possibile entrando in profondità di ogni argomento trattato durante il corso, al punto da contribuire al corso con:

Una persona straordinaria che ha sposato in pieno la nostra filosofia hacker: apprendere, migliorare, condividere!

Che dire? Sono soddisfazioni!
Happy Hacking!

Vincenzo

Continua la lettura di Corso Networking – Sono soddisfazioni :)