Linux Day 2014

ld14_banner_180x150Il Linux Day è una manifestazione italiana dedicata alla divulgazione, promozione e celebrazione del software libero e del suo esempio più rappresentativo: il sistema operativo Linux. Quest’anno giungerà alla sua 14° edizione, che si svolgerà Sabato 25 Ottobre.

Il Linux Day è ideato e promosso da Italian Linux Society (ILS), che coordina le centinaia di eventi che si svolgono contemporaneamente in tutta la penisola, organizzati da varie realtà locali: privati cittadini, associazioni, studenti, università, solo per nominarne alcune. Si tratta di una giornata dedicata a conoscere, capire, condividere ed approfondire un movimento, quello del software libero, che in appena 30 anni ha cambiato e continua a cambiare il mondo. In meglio.

Quest’anno il Linux Day torna a Cosenza, organizzato da HackLab Cosenza in collaborazione con Joomla! Calabria, Aniti e Verde Binario. L’appuntamento è per Sabato 25 Ottobre, a partire dalle ore 09:45, presso l’ITIS Monaco.

L’ingresso è gratuito e aperto a tutti. Si parlerà del sistema operativo Linux, di software libero e di open source, di tecnologie aperte e tanti altri argomenti, sia divulgativi che tecnici, in una serie di talk brevi, della durata di 15-20 minuti. Ci sarà spazio per dibattiti e interventi dal pubblico, oltre che per divertirsi con le esposizioni e gli stand. E proseguendo la tradizione degli install fest, presenza fissa nei Linux Day fin dalla prima edizione del 2001, chi vorrà entrare nel mondo di Linux potrà portare il proprio computer e installarlo assieme agli utenti più esperti.

Non mancate!

Come arrivare

Il Programma dei Talk (in fase di definizione e in continuo aggiornamento)

Vuoi intervenire anche tu e avere un tuo spazio durante il Linux Day? Proponiti compilando il Call for Talk!

Introduzione al Software Libero, all’Open Source e a Linux

Relatore: TBD

Il software libero è il software che garantisce all’utente le 4 libertà fondamentali; la loro definizione è la stessa dall’inizio del movimento fondato da Richard Stallman, ed enunciare in cosa constistano è questione di 30 secondi. In questa sessione andremo invece a capire perché sono importanti, e qual’è la rivoluzione a cui hanno dato il via in questi 30 anni.

Ninux e le reti comunitarie

Relatore: TDB

Cosa succede se applichiamo la filosofia del software libero anche alle reti? Nascono le reti comunitarie, delle vere e proprie “Internet parallele”, completamente indipendenti da quella globale, e che sono pensate per le esigenze della gente comune, lontane da logiche di profitto. Decentrali, distribuite, aperte e neutrali, queste reti sono concepite come bene comune e permettono di riappropriarsi del mezzo di trasmissione, una caratteristiche essenziale per avere davvero libertà di informazione.

 

Bi(o|t)Politica – I videogiochi oltre l’entertainment

Relatore: Emiliano Russo
Bio: Responsabile del “Museo Interattivo di Archeologia Informatica” (MIAI) dell’Associazione Culturale “Verde Binario” di Cosenza.

I videogiochi come microcosmi di biopotere: la cassetta degli attrezzi di Michel Foucault utilizzata per disvelare l’ideologia nascosta in ogni gioco elettronico, dalla propaganda piu’ o meno esplicita alle forme di dissenso dei cosiddetti “radical games”.

 

Grafica 3D con Blender

Relatore: Alessandro Pasariello
Bio: Impiegato in tutt’altro settore dal 1998 seguo con grande interesse il mondo della computer grafica. Blender ha riscorro un particolare interesse in quanto si tratta di un software che lascia a bocca aperta per facilità d’uso, potenza ed affidabilità. Sicuramente ha a disposizione una invidiabile comunità senza pari.

Breve panoramica sulle caratteristiche del più popolare strumento open source per la modellazione e l’animazione 3D.

 

Linux Cab – Il retrogaming e l’open source

Relatore: Marco – Scumm Bar retrogaming
Bio: Scumm Bar è un piccolo negozietto che si occupa di quanti più aspetti possibili attinenti al retrogaming e cerca di importare anche in Calabria questo state of mind ancora allo stato larvale.

In un momento in cui la generazione che ha vissuto la “Golden Age” degli Arcade cabinet e delle sale giochi ha la possibilità di rivivere nel proprio salotto di casa antiche passioni, linux potrebbe rappresentare la svolta nello sviluppo di Cabinet full set fruibili da chiunque grazie all’impegno infito della sua comunità e alla totale possibilità di personalizzazione rappresentata dall’open source. Ma c’è ancora tanto da fare…

Zed Invaders 2.0: Il Videogame di “Zed”

Relatore: Salvatore “Zed” Capolupo

Presentazione del primo videogame basato sul fumetto “Zed”.

4 pensieri su “Linux Day 2014

  1. Pingback: Linux Day 2013 @ Cosenza – Call for Talk | Hacklab Cosenza – Centro di Ricerca su Tecnologia e Innovazione

  2. Pingback: 26 ottobre 2013: tredicesima edizione del Linux Day in tutta Italia | massacritica

  3. Pingback: ZED al Linux Day 2013! ← ZED

  4. Pingback: La robotica e l’ITI ‘Monaco': dieci anni di innovazione e di successi | Hacklab Cosenza – Centro di Ricerca su Tecnologia e Innovazione

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>