Banner LinuxDay 2015 Hacklab Cosenza

Linux Day 2015

banner_ld2015

Il Linux Day è una manifestazione italiana dedicata alla divulgazione, promozione e celebrazione del software libero e del suo esempio più rappresentativo: il sistema operativo Linux. Quest’anno giungerà alla sua 15° edizione, che si svolgerà Sabato 24 Ottobre.

Il Linux Day è ideato e promosso da Italian Linux Society (ILS), che coordina le centinaia di eventi che si svolgono contemporaneamente in tutta la penisola, organizzati da varie realtà locali: privati cittadini, associazioni, studenti, università, solo per nominarne alcune. Si tratta di una giornata dedicata a conoscere, capire, condividere ed approfondire un movimento, quello del software libero, che in appena 30 anni ha cambiato e continua a cambiare il mondo. In meglio.

Quest’anno il Linux Day torna a Cosenza, organizzato da HackLab Cosenza. L’appuntamento è per Sabato 24 Ottobre, a partire dalle ore 15.00, presso l’ITC Pezzullo, in Via Popilia a Cosenza.

La mattina si terrà una sessione speciale riservata agli studenti dell’Istituto e coordinata con i programmi didattici della scuola.  Nel pomeriggio invece l’evento principale, con ingresso come sempre gratuito e aperto a tutti.

Non mancate!

Come arrivare

È possibile raggiungere la scuola in autobus sulle linee Amaco:

  • Circolare Veloce Arancione
  • Circolare Veloce Rossa

scendendo alla fermata di via Popilia (esattamente di fronte la scuola).

Il Programma dei Talk

Vuoi intervenire anche tu e avere un tuo spazio durante il Linux Day? Proponiti compilando il Call for Talk!

Orario Titolo Note
15:00 Coffee Bootstrap
 15:15 Modelli di Business con Software Libero (20 min) Slide
 15:35 Open Source fuori dai programmi (30 min) Slide
 16:05 Piattaforme E-Learning aperte (30 min) Slide
 16:35 Ninux e le Reti Comunitarie (30 min) Slide
 17:05 Telegram: la chat libera (15 min) Slide
 17:20 Tracing con SysDig (15 min) Slide
 17:35 Stampa 3D e Prototipazione Rapida (30 min) Slide

Modelli di Business con Software Libero

Relatore: Vincenzo Bruno

Passare dalla cattedrale al bazaar per imparare a gestire una community di sviluppatori o abituarsi a viverci dentro. In un mondo sempre più globalizzato le 4 libertà fondamentali del software scardinano alla base i metodi di sviluppo nel mondo dell’informatica e non solo in quello. Condividere è una strategia, collaborare con i competitor una necessità, fare rete un punto di forza. Si è passati dalla competizione alla “coopetizione” attraverso cambiamenti profondi che si chiamano crowdsourcing, mass collaboration, long tail theory, social networking, prosumers.

Open Source fuori dai programmi

Relatore: Ahmad Elbadri

Una introduzione generale ed astratta al concetto Open-source con particolare attenzione a progetti non a base di codice (Arduino, Reprap, e altri).

Piattaforme E-Learning aperte

Relatore: Pietro Lombardo

Una carrellata dei software liberi e open source per la creazione e fruizione di attività didattiche, con i loro pregi e difetti e casi d’uso ideali: ormai chiunque può creare il proprio MOOC in casa, usando il software del MIT!

Ninux e le Reti Comunitarie

Relatore: Stefano De Carlo

Cosa succede se applichiamo la filosofia del software libero anche alle reti? Nascono le reti comunitarie, delle vere e proprie “Internet parallele”, completamente indipendenti da quella globale, e che sono pensate per le esigenze della gente comune, lontane da logiche di profitto. Decentrali, distribuite, aperte e neutrali, queste reti sono concepite come bene comune e permettono di riappropriarsi del mezzo di trasmissione, una caratteristiche essenziale per avere davvero libertà di informazione.

Telegram: la chat libera

Relatore: Giuseppe Pignataro

L’intervento sarà incentrato su telegram presentando i suoi numeri e le sue caratteristiche e differenze con i sistemi di chat closed source.Inoltre qualora fosse possibile presenterò un metodo per creare un bot di telegram senza usare nessun linguaggio di programmazione.

Tracing con SysDig

Relatore: Pasquale De Rose

Cosa fa realmente il nostro computer quando usiamo un programma, ci colleghiamo a un sito internet, o semplicemente, spostiamo un file da una cartella a un’altra? Scopriamolo con SysDig!

Stampa 3D e Prototipazione Rapida

Relatore: Luca Algieri

Cos’è una stampante 3D? Come funziona? Quale sono le tecnologie, gli hardware e i software coinvolti? I trucchi del mestiere? Una prima veloce introduzione al mondo della prototipazione rapida.

Cosenza Hacking Laboratory